Home » mostre » MOSTRA DI BERNARD AUBERTIN

MOSTRA DI BERNARD AUBERTIN

  15 MARZO 2017 ORE 18.00 INAUGURAZIONE MOSTRA “OMAGGIO A BERNARD AUBERTIN” NELLA SEDE DI UDINE DELLA GALLERIA NUOVO SPAZIO

APERTO DAL MARTEDì AL SABATO ORE 16.00/19.30

FINO AL 15 APRILE

 

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

MERCOLEDI’ 15 MARZO ORE 18.00

GALLERIA “NUOVO SPAZIO”

UDINE Via Manin 8/7 (Palazzo Manin)

INAUGURAZIONE mostra “OMAGGIO A BERNARD AUBERTIN”

Fino al 15 aprile

Aperto dal martedì al sabato ore 16.00/19.30

 

Mercoledì 15 marzo 2017 la Galleria “Nuovo Spazio” inaugura nella sede di Udine, in via Manin, all’interno del palazzo Manin, una mostra dedicata al pittore francese Bernard Aubertin, che fu tra gli animatori del “Gruppo Zero” di Düsseldorf  con Heinz Mack, Otto Piene e Günther Uecker.

Dopo aver visitato lo studio di Yves Klein, l’artista “…capisce in che direzione cambiare il suo modo di fare pittura. Sceglie di lavorare con il rosso, portatore di una forza primordiale e liberatoria. Il gesto energico dell’artista è presenza viva, ancor più che nei Monochromes rouges, in una serie di opere di due anni successiva, i Tableaux-clous, in cui cerca di rompere con la bidimensionalità della pittura nel tentativo di conferire “una nuova vibrazione al monocromo”.

Parallelamente  realizza i suoi primi tableaux feu in cui i chiodi sono sostituiti da fiammiferi, che vengono poi dati alle fiamme. Insieme ai quadri,  realizza anche sculture con il fuoco: incendia oggetti di uso comune, da strumenti musicali a libri fino alle automobili.

Aubertin afferma “…l’utilizzo del rosso simbolo dell’energia vitale, mi fornisce il mezzo di sottrarre…il non senso ormai attribuito al colore. Nella mia opera monocroma rossa tutta la psicologia inerente alla concezione tradizionale del quadro (composizione, contrasto delle superfici colorate, forme) è rimpiazzata dall’ossessione lirica di un colore unico. E’ il valore di questo colore, la sua importanza che mi interessa di definire precisamente. Ciò significa questo: la tecnica di distruzione della superficie unita al colore rosso, di cui…il significato è simbolico, permette di tradurre plasticamente la sensazione dinamica. Dipingere in rosso è una necessità assoluta”.(Bernard Aubertin, tratto da Visioni. Arte Cinetica e Programmata Catalogo della mostra Arte Cinetica e Programmata alla Galleria Nuovo Spazio del 2013, Nuovospazio Edizioni)

 

 

La mostra gode del patrocinio dei club Unesco di Udine e di Venezia

 
 

 

Catalogo in galleria

 

Con preghiera di pubblicazione e/o diffusione

 

Per info: www.galleria-nuovospazio.com

               galleria.nuovospazio@gmail.com

               0432 204163

                337 865200

              

 

 

Alcune opere di Bernard Aubertin in mostra alla Galleria Nuovo Spazio di Udine nel 2013

Alcune opere di Bernard Aubertin in mostra alla Galleria Nuovo Spazio di Udine nel 2013